Melde dich zum Newsletter an und erhalte aktuelle Angebote*

Deragliatori

(79 Artikel)
Chiudi filtri
 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
da a
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Da 4
Nessun risultato trovato per il filtro!
PROMO
PROMO
PROMO
PROMO
GX 1x11 X-Horizon Schaltwerk
SRAM
GX 1x11 X-Horizon Schaltwerk
132,00 € * 92,90 € *
PROMO
PROMO
PROMO
PROMO
PROMO
-33%
1 Da 4

Ciclismo - Sempre nella giusta marcia con il deragliatore posteriore

Il circuito per biciclette ti consente di pedalare su una vastissima gamma di applicazioni. Con l'equipaggiamento ideale, sei in movimento con sicurezza su ogni terreno, sia a livello che in salita o in discesa. A prescindere dalla singlespeed-bike, il cambio cambia marcia ad ogni senso MTB. Il circuito sulla bicicletta può essere realizzato come un deragliatore o tramite un mozzo del cambio. Il deragliatore è costituito per la maggior parte dei componenti principali cambio, deragliatore , deragliatore posteriore e pignone con un ingranaggio del mozzo ad eccezione della maniglia di questi componenti, ma a seconda del tipo di bicicletta potrebbe essere necessario un tendicatena . Indipendentemente dal tipo di attrezzatura da bicicletta scelta, è importante prestare molta attenzione a una buona catena e ai cambi di marcia di alta qualità.

Il deragliatore posteriore: lo spostamento preciso non è lasciato al caso

Schaltwerk Una parte essenziale di un circuito di biciclette, se non è installato nessun mozzo del cambio, il deragliatore posteriore. I cambi di marcia precisi non solo forniscono divertimento, ma contribuiscono anche in modo significativo a una guida efficiente. Risparmia il fastidio di spostamenti imprecisi e catene rumorose che ti fanno male alle orecchie e inutilmente costano i tuoi nervi! I deragliatori di alta qualità garantiscono cambi di marcia perfetti in tutte le situazioni di guida. In salita e in discesa, le corsie devono sedersi subito! Ricorda, solo quelli che passano velocemente sono anche sulla strada!

Deragliatori posteriori in tutte le gradazioni

Con un circuito già esistente devi naturalmente prestare attenzione alla compatibilità. Pertanto, abbiamo nel nostro negozio deragliatori in diverse versioni da 6/7/8 volte a 11 volte. A causa delle diverse lunghezze della gabbia disponibili con noi, è possibile selezionare perfettamente il deragliatore posteriore per la bicicletta in base alle proprie esigenze. Oltre al controllo convenzionale tramite un cavo del cambio, il circuito elettronico si sta affermando sempre più anche sulle mountain bike. I processi di commutazione sono progettati con il circuito elettronico particolarmente facile e preciso.

A seconda dell'applicazione, offriamo una varietà di circuiti di prima classe nel nostro negozio online. Con noi troverai deragliatori posteriori affidabili per la bici da trekking e robusti deragliatori posteriori per uso hardcore su MTB. Adatto a tutti i deragliatori posteriori, offriamo leve cambio, deragliatori e catene bassi nel negozio!

Quali tipi di circuiti ci sono?

Nel corso degli anni, sul mercato sono stati stabiliti due tipi di circuiti, sebbene esistano ancora altri concetti. Nella sezione seguente vuoi mostrarti le diverse possibilità:

deragliatore

Il deragliatore è sicuramente il tipo di circuito più popolare e presente su tutte le classi di biciclette. Che si tratti di city bike, bici da strada o mountain bike, ovunque questo circuito sia installato e in base alla versione su diverse funzioni e caratteristiche. A quel tempo, un circuito era considerato di alta qualità, se avessero una varietà di corsi. Questo è finito da molto tempo e non significa automaticamente che il circuito con il maggior numero di marce sia il migliore.

Nel cambio catena, la catena scorre sempre su due pignoni. Uno è collegato al mozzo posteriore, l'altro alla manovella. A seconda delle dimensioni di questi due pignoni o delle corone, il deragliatore ottiene un certo rapporto di trasmissione, che ovviamente può variare con un cambio di marcia. Il pignone sul mozzo posteriore di solito ha tra 7 e 11 pignoni. Sulla manovella di solito vengono installate 2 o 3 corone su normali mountain bike. Qui ci sono anche due leve sul manubrio utilizzate, con le quali è possibile cambiare gli ingranaggi delle corone e dei pignoni tramite cavi del cambio appropriati. Qui ottieni un alto grado di flessibilità, perché la tua traduzione può essere adattata perfettamente alle circostanze della pista. Uno svantaggio è che la tensione della catena è relativamente bassa e su percorsi sconnessi la catena può cadere più velocemente. L'assemblaggio di una guida della catena è qui, ma molto più complicato che in una mountain bike con un solo frontalino.

Nelle moderne enduro e tutte le mountain bike, sempre più spesso viene utilizzata solo una corona anteriore. In questo caso, i produttori di mountain bike montano un pacco pignoni con 11 pignoni, in modo che anche sul manubrio sia necessaria una sola leva. Inoltre, la catena e i denti del pignone sono accoppiati meticolosamente l'uno con l'altro in tali azionamenti e si tengono saldamente l'un l'altro. Combinato con una tensione molto alta del deragliatore posteriore può essere dispensato con una guida della catena nell'uso grossolano di Enduro e All Mountain. A causa di un buon rapporto di trasmissione, hai ancora abbastanza opportunità come pilota per essere in grado di accelerare dalla feroce salita alla croccante discesa. Un grande vantaggio di questo circuito è che è molto facile da gestire e, ad esempio, non è possibile interconnettersi. Inoltre, l'usura è minimizzata dalla buona coordinazione della catena e dei denti delle ruote dentate. Tali unità sono disponibili, ad esempio, da Sram e Shimano.

Con le bici da downhill, la corona anteriore è sempre combinata con una guida della catena, in modo che la catena non possa saltare in nessuna circostanza. Al mozzo posteriore spesso vengono utilizzati solo 7 pignoni perché con tale bicicletta non si deve guidare in salita.

In generale, un deragliatore è un po 'più sensibile e richiede una manutenzione intensa rispetto, ad esempio, ad un cambio al mozzo, ma il cambio è chiaramente la misura delle cose quando cerchi un nuovo circuito per la tua mountain bike.

mozzo

L'ingranaggio del mozzo è utilizzato principalmente nelle biciclette da città e da turismo. Per questo circuito, una sorta di trasmissione è installata nella ruota posteriore o nel suo mozzo. Normalmente sono disponibili da tre a otto corsi. In casi speciali (ad es. Con un cambio del mozzo Rohloff) possono verificarsi anche fino a dodici marce. Gli ingranaggi del mozzo sono disponibili con e senza ritiro. Principalmente sono controllati da un interruttore a rotazione sul manubrio. La catena di un ingranaggio del mozzo si muove solo su due ruote dentate o pignoni, uno anteriore e uno posteriore. Non c'è modo che la catena possa saltare e anche l'installazione di una scatola della catena è facile da implementare. Questo non solo protegge la catena dallo sporco, ma la protegge anche dalle fuoriuscite di petrolio.

del cambio

Un tipo di circuito un po 'più esotico è il cambio. Qui nella zona del movimento centrale della bici, un cambio è installato come nella macchina, che si trova in un bagno d'olio. Questa è una manutenzione estremamente bassa, efficace e silenziosa. Questo tipo di circuito è solitamente utilizzato in mountain bike, ma è anche qui piuttosto raro. Un noto produttore di questi sistemi è chiamato "Pignone" ed è considerato un pioniere in questo segmento.

Quale tipo di circuito è adatto a quale applicazione?

Non tutti i circuiti di biciclette sono adatti per ogni scopo, quindi è necessario prestare molta attenzione a ciò che si ha nella scelta del circuito delle biciclette. Per una mountain bike, il deragliatore è solitamente la scelta giusta. Sulle normali mountain bike fare un circuito con 2 o 3 corone nella parte anteriore e 7 a 10 dietro il senso. Se vuoi andare in enduro o in mountain bike, puoi anche pensare a un drive 1 x 11. A questo punto un ingranaggio del mozzo classico non ha senso, a meno che non si opti per un mozzo speciale come la casa di Rohloff. Questo è appositamente progettato per l'uso gravitazionale e quindi molto più robusto di un normale ingranaggio del mozzo a 8 velocità. L'ultima alternativa per le mountain bike è una trasmissione, ad esempio da Pignone. Tuttavia, queste unità non sono aggiornabili e devono essere già immesse in una bicicletta da casa. Inoltre, sono molto costosi.

Un cambio a mozzo nel senso classico è l'ideale per biciclette da città o da trekking, con le quali non si percorrono grandi salite. Tuttavia, sono ideali per la guida in città o in campagna. Hanno una manutenzione molto bassa e affidabile, ma non offrono un'ampissima larghezza di banda di traduzione, quindi possono essere estenuanti su salite lunghe e ripide. Anche per i conducenti non sicuri, l'ingranaggio del mozzo può avere senso, perché in una variante con la rinuncia sono possibili tre diversi freni sulla bici.

Ci sono alternative al circuito meccanico?

Le unità di circuiti elettrici sono l'alternativa ai sistemi meccanici e attualmente in aumento. Dei due grandi cani Top Sram e Shimano, ci sono concetti diversi, alcuni anche senza cavo andare d'accordo. Per questo tipo di cambio, molti produttori di biciclette offrono già telai in cui è possibile nascondere batterie o cavi appropriati all'interno. Questo non solo sembra ottimo, ma minimizza anche le possibilità di un difetto. Il grande vantaggio di un sistema di circuiti elettrici è il cambio quasi impotente e cambi di marcia estremamente precisi, che possono essere regolati dal computer. Inoltre, può essere deciso in due o tre unità, la cui leva del cambio dovrebbe essere responsabile per il manubrio anteriore o posteriore.

A seconda dell'applicazione, offriamo una varietà di circuiti di prima classe nel nostro negozio online. Con noi troverai deragliatori posteriori affidabili per la bici da trekking e robusti deragliatori posteriori per uso hardcore su MTB. Adatto a tutti i deragliatori posteriori, offriamo leve di cambio, deragliatori e catene bassi nel negozio. A partire da 99 euro spediamo anche la spedizione gratuita.

Il circuito per biciclette ti consente di pedalare su una vastissima gamma di applicazioni. Con l'equipaggiamento ideale, sei in movimento con sicurezza su ogni terreno, sia a livello che in... leggi di più »
Chiudi finestra
Ciclismo - Sempre nella giusta marcia con il deragliatore posteriore

Il circuito per biciclette ti consente di pedalare su una vastissima gamma di applicazioni. Con l'equipaggiamento ideale, sei in movimento con sicurezza su ogni terreno, sia a livello che in salita o in discesa. A prescindere dalla singlespeed-bike, il cambio cambia marcia ad ogni senso MTB. Il circuito sulla bicicletta può essere realizzato come un deragliatore o tramite un mozzo del cambio. Il deragliatore è costituito per la maggior parte dei componenti principali cambio, deragliatore , deragliatore posteriore e pignone con un ingranaggio del mozzo ad eccezione della maniglia di questi componenti, ma a seconda del tipo di bicicletta potrebbe essere necessario un tendicatena . Indipendentemente dal tipo di attrezzatura da bicicletta scelta, è importante prestare molta attenzione a una buona catena e ai cambi di marcia di alta qualità.

Il deragliatore posteriore: lo spostamento preciso non è lasciato al caso

Schaltwerk Una parte essenziale di un circuito di biciclette, se non è installato nessun mozzo del cambio, il deragliatore posteriore. I cambi di marcia precisi non solo forniscono divertimento, ma contribuiscono anche in modo significativo a una guida efficiente. Risparmia il fastidio di spostamenti imprecisi e catene rumorose che ti fanno male alle orecchie e inutilmente costano i tuoi nervi! I deragliatori di alta qualità garantiscono cambi di marcia perfetti in tutte le situazioni di guida. In salita e in discesa, le corsie devono sedersi subito! Ricorda, solo quelli che passano velocemente sono anche sulla strada!

Deragliatori posteriori in tutte le gradazioni

Con un circuito già esistente devi naturalmente prestare attenzione alla compatibilità. Pertanto, abbiamo nel nostro negozio deragliatori in diverse versioni da 6/7/8 volte a 11 volte. A causa delle diverse lunghezze della gabbia disponibili con noi, è possibile selezionare perfettamente il deragliatore posteriore per la bicicletta in base alle proprie esigenze. Oltre al controllo convenzionale tramite un cavo del cambio, il circuito elettronico si sta affermando sempre più anche sulle mountain bike. I processi di commutazione sono progettati con il circuito elettronico particolarmente facile e preciso.

A seconda dell'applicazione, offriamo una varietà di circuiti di prima classe nel nostro negozio online. Con noi troverai deragliatori posteriori affidabili per la bici da trekking e robusti deragliatori posteriori per uso hardcore su MTB. Adatto a tutti i deragliatori posteriori, offriamo leve cambio, deragliatori e catene bassi nel negozio!

Quali tipi di circuiti ci sono?

Nel corso degli anni, sul mercato sono stati stabiliti due tipi di circuiti, sebbene esistano ancora altri concetti. Nella sezione seguente vuoi mostrarti le diverse possibilità:

deragliatore

Il deragliatore è sicuramente il tipo di circuito più popolare e presente su tutte le classi di biciclette. Che si tratti di city bike, bici da strada o mountain bike, ovunque questo circuito sia installato e in base alla versione su diverse funzioni e caratteristiche. A quel tempo, un circuito era considerato di alta qualità, se avessero una varietà di corsi. Questo è finito da molto tempo e non significa automaticamente che il circuito con il maggior numero di marce sia il migliore.

Nel cambio catena, la catena scorre sempre su due pignoni. Uno è collegato al mozzo posteriore, l'altro alla manovella. A seconda delle dimensioni di questi due pignoni o delle corone, il deragliatore ottiene un certo rapporto di trasmissione, che ovviamente può variare con un cambio di marcia. Il pignone sul mozzo posteriore di solito ha tra 7 e 11 pignoni. Sulla manovella di solito vengono installate 2 o 3 corone su normali mountain bike. Qui ci sono anche due leve sul manubrio utilizzate, con le quali è possibile cambiare gli ingranaggi delle corone e dei pignoni tramite cavi del cambio appropriati. Qui ottieni un alto grado di flessibilità, perché la tua traduzione può essere adattata perfettamente alle circostanze della pista. Uno svantaggio è che la tensione della catena è relativamente bassa e su percorsi sconnessi la catena può cadere più velocemente. L'assemblaggio di una guida della catena è qui, ma molto più complicato che in una mountain bike con un solo frontalino.

Nelle moderne enduro e tutte le mountain bike, sempre più spesso viene utilizzata solo una corona anteriore. In questo caso, i produttori di mountain bike montano un pacco pignoni con 11 pignoni, in modo che anche sul manubrio sia necessaria una sola leva. Inoltre, la catena e i denti del pignone sono accoppiati meticolosamente l'uno con l'altro in tali azionamenti e si tengono saldamente l'un l'altro. Combinato con una tensione molto alta del deragliatore posteriore può essere dispensato con una guida della catena nell'uso grossolano di Enduro e All Mountain. A causa di un buon rapporto di trasmissione, hai ancora abbastanza opportunità come pilota per essere in grado di accelerare dalla feroce salita alla croccante discesa. Un grande vantaggio di questo circuito è che è molto facile da gestire e, ad esempio, non è possibile interconnettersi. Inoltre, l'usura è minimizzata dalla buona coordinazione della catena e dei denti delle ruote dentate. Tali unità sono disponibili, ad esempio, da Sram e Shimano.

Con le bici da downhill, la corona anteriore è sempre combinata con una guida della catena, in modo che la catena non possa saltare in nessuna circostanza. Al mozzo posteriore spesso vengono utilizzati solo 7 pignoni perché con tale bicicletta non si deve guidare in salita.

In generale, un deragliatore è un po 'più sensibile e richiede una manutenzione intensa rispetto, ad esempio, ad un cambio al mozzo, ma il cambio è chiaramente la misura delle cose quando cerchi un nuovo circuito per la tua mountain bike.

mozzo

L'ingranaggio del mozzo è utilizzato principalmente nelle biciclette da città e da turismo. Per questo circuito, una sorta di trasmissione è installata nella ruota posteriore o nel suo mozzo. Normalmente sono disponibili da tre a otto corsi. In casi speciali (ad es. Con un cambio del mozzo Rohloff) possono verificarsi anche fino a dodici marce. Gli ingranaggi del mozzo sono disponibili con e senza ritiro. Principalmente sono controllati da un interruttore a rotazione sul manubrio. La catena di un ingranaggio del mozzo si muove solo su due ruote dentate o pignoni, uno anteriore e uno posteriore. Non c'è modo che la catena possa saltare e anche l'installazione di una scatola della catena è facile da implementare. Questo non solo protegge la catena dallo sporco, ma la protegge anche dalle fuoriuscite di petrolio.

del cambio

Un tipo di circuito un po 'più esotico è il cambio. Qui nella zona del movimento centrale della bici, un cambio è installato come nella macchina, che si trova in un bagno d'olio. Questa è una manutenzione estremamente bassa, efficace e silenziosa. Questo tipo di circuito è solitamente utilizzato in mountain bike, ma è anche qui piuttosto raro. Un noto produttore di questi sistemi è chiamato "Pignone" ed è considerato un pioniere in questo segmento.

Quale tipo di circuito è adatto a quale applicazione?

Non tutti i circuiti di biciclette sono adatti per ogni scopo, quindi è necessario prestare molta attenzione a ciò che si ha nella scelta del circuito delle biciclette. Per una mountain bike, il deragliatore è solitamente la scelta giusta. Sulle normali mountain bike fare un circuito con 2 o 3 corone nella parte anteriore e 7 a 10 dietro il senso. Se vuoi andare in enduro o in mountain bike, puoi anche pensare a un drive 1 x 11. A questo punto un ingranaggio del mozzo classico non ha senso, a meno che non si opti per un mozzo speciale come la casa di Rohloff. Questo è appositamente progettato per l'uso gravitazionale e quindi molto più robusto di un normale ingranaggio del mozzo a 8 velocità. L'ultima alternativa per le mountain bike è una trasmissione, ad esempio da Pignone. Tuttavia, queste unità non sono aggiornabili e devono essere già immesse in una bicicletta da casa. Inoltre, sono molto costosi.

Un cambio a mozzo nel senso classico è l'ideale per biciclette da città o da trekking, con le quali non si percorrono grandi salite. Tuttavia, sono ideali per la guida in città o in campagna. Hanno una manutenzione molto bassa e affidabile, ma non offrono un'ampissima larghezza di banda di traduzione, quindi possono essere estenuanti su salite lunghe e ripide. Anche per i conducenti non sicuri, l'ingranaggio del mozzo può avere senso, perché in una variante con la rinuncia sono possibili tre diversi freni sulla bici.

Ci sono alternative al circuito meccanico?

Le unità di circuiti elettrici sono l'alternativa ai sistemi meccanici e attualmente in aumento. Dei due grandi cani Top Sram e Shimano, ci sono concetti diversi, alcuni anche senza cavo andare d'accordo. Per questo tipo di cambio, molti produttori di biciclette offrono già telai in cui è possibile nascondere batterie o cavi appropriati all'interno. Questo non solo sembra ottimo, ma minimizza anche le possibilità di un difetto. Il grande vantaggio di un sistema di circuiti elettrici è il cambio quasi impotente e cambi di marcia estremamente precisi, che possono essere regolati dal computer. Inoltre, può essere deciso in due o tre unità, la cui leva del cambio dovrebbe essere responsabile per il manubrio anteriore o posteriore.

A seconda dell'applicazione, offriamo una varietà di circuiti di prima classe nel nostro negozio online. Con noi troverai deragliatori posteriori affidabili per la bici da trekking e robusti deragliatori posteriori per uso hardcore su MTB. Adatto a tutti i deragliatori posteriori, offriamo leve di cambio, deragliatori e catene bassi nel negozio. A partire da 99 euro spediamo anche la spedizione gratuita.